Il Quaresimale dei ragazzi – I Incontro

I PIEDI DI CHI CAMMINA SULLE STRADE DEL MONDO

Sac. Signore Gesù, insegnaci a stare con i piedi per terra perché tu possa alzare il nostro sguardo verso il cielo; perché questo ci hai insegnato: accorgerci dei bisogni dei nostri fratelli e camminare con loro verso te.

 

FILMATO: Emma Morosini, in cammino con lo stile dei discepoli

 

ASCOLTIAMO Dal vangelo di Matteo

Chiamati a sé i dodici discepoli, diede loro il potere di scacciare gli spiriti immondi e di guarire ogni sorta di malattie e d’infermità: Gesù li inviò dopo averli così istruiti: “Strada facendo, predicate che il regno dei cieli è vicino.  Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.  Non procuratevi oro, né argento, né moneta di rame nelle vostre cinture, né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché l’operaio ha diritto al suo nutrimento.

     

ASCOLTIAMO L’APOSTOLO GIACOMO

Sembrava bello e facile il compito che Gesù ci aveva affidato e, qualche volta, così è stato. La gente ci accoglieva nel suo nome, pensando a tutte le cose belle che lui diceva e faceva. Ma sono arrivate anche le difficoltà e le incomprensioni, qualcuno non voleva ascoltarci, altri ci prendevano in giro, alcuni ci cacciavano in malo modo, in alcuni casi siamo dovuti scappare perché volevano farci del male! Non ho mai capito perché il messaggio di pace e di amore di Gesù non venga accolto con gioia da tutti. Sono contento però che nessuno di noi si è mai scoraggiato; le parole di Gesù sono arrivate fino ai confini del mondo e credo che sempre la Chiesa farà di questa missione il centro della sua vita: annunciare agli uomini l’amore di Dio. Anche quando deve percorrere strade difficili e dissestate per raggiungere il cuore degli uomini troverà sempre persone disposte a percorrerle.

 

ASCOLTIAMO  

 

VIA CRUCIS   –   GESU’ ACCETTA LA CROCE

 

Sac.   Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo

Tutti:          perché con la tua santa croce hai redento il mondo

 

Sac. Pilato disse ai Giudei: “Ecco il vostro re!”. Ma quelli gridarono: “Via, via, crocifiggilo!”. Allora lo consegnò loro perché fosse crocifisso.  Essi allora presero Gesù ed egli, portando la croce, si avviò verso il luogo del Cranio, detto in ebraico Gòlgota.

 

ASCOLTIAMO L’APOSTOLO GIACOMO

Quel giorno è stato davvero triste capire che la gente, a cui lui aveva solo fatto del bene, lo voleva morto. Non potevamo vederlo in quel modo, soffrire sotto il peso della croce. Eppure le sue parole, allontanate dalla mente, risuonavano nel cuore: “Se qualcuno vuol venire dietro a me rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua”. Quel giorno ha vinto la paura ma, col dono dello Spirito, abbiamo tutti ritrovato il coraggio di seguirlo.

 

PREGHIAMO

LETTORE:   Signore Gesù che ti sei caricato della croce e ci inviti a seguirti

TUTTI:                  Aiutaci a percorrere con umiltà i tuoi passi sulla via della croce.

LETTORE:   Signore non ti chiedo di allontanare da me tutte le difficoltà

TUTTI:                  aiutami a viverle camminando con te vicino, seguendo le  tue orme.

LETTORE:   tieni il mio cuore aperto alla speranza

TUTTI:                  sempre sicuro del tuo aiuto.

Scarica in PDF il Quaresimale dei ragazzi

Total Page Visits: 560 - Today Page Visits: 1